Telemedicina: Aliser in prima linea per soluzioni tecnologiche al servizio dei malati cronici

Un sofisticato sistema integrato di servizi e apparati tecnologici sta garantendo ai pazienti pugliesi una concreta risposta sulla prevenzione e lacura delle patologie croniche invalidanti.

Si tratta del Progetto TELBIGS “TELematica e BIG data integrati a supporto dei Servizi sanitari per la continuità della salute del cittadino” presentato nel corso del congresso “Telemedicina e Sanità digitale. Scenari innovativi nei percorsi organizzativi e nei PDTA (Percorsi Diagnostico Terapeutici e Assistenziali)”, che si è svolto a Bari lo scorso 20 maggio, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici e dalla Rete di Sanità digitale eSanit@, e con il coordinamento scientifico del dott. Ottavio Di Cillo, responsabile del centro regionale di telemedicina della Regione Puglia.

Nel contestoiper-specializzato di questo congresso, il progetto TELBIGS ha destato grande interesse, come dimostra il servizio giornalistico del Tg3 regionale che vi proponiamo qui sotto.

TELBIGS nasce da un’idea di ALISER S.r.l. di Bari, azienda specializzata nelle tecnologie al servizio della salute, e dell’ISBEM di Mesagne (Br), Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo, con il supporto dei partner ABINTRAX Biomed e MEDBOOK s.r.l.

Il progetto TELBIGS,proposto in bando PON HORIZON 2014/2020, è attualmenteal vaglio del MISE(Ministero dello Sviluppo Economico) per il monitoraggio delle attività realizzate e successive...

La Telemedicina è tipicamente un tema multidisciplinare, con un forte ruolo giocato dai modelli organizzativi abilitanti. Ecco perché Aliser ha scelto di collaborare nell’implementazione del progetto con altri tre partner, alla ricerca delle migliori soluzioni operative e organizzative. Attraverso strumenti e metodologie di Analisi di BIG DATA sulle rilevazioni dei dispositivi di telemedicina e sensori IoT (Internet delle Cose) acquisiti suuna piattaforma di Health Social Network,TELBIGS è in grado di analizzare il comportamento del paziente, suggerendo uno stile di vita personalizzato inviando messaggi tramite apposite APP.

In questo modo TELBIGS è in grado di fornire un contributo importante sulla così detta farmaco-pertinenza e sulla rapidità ed efficacia di intervento sia in situazioni di emergenza che di continuità assistenziale. Un passo avanti per superare la frammentarietà del percorso della Salute, che deve tenere assieme la prevenzione, la diagnosi e terapia,la riabilitazione e assistenza domiciliare, rendendo nel contempo consapevoli i cittadini che, monitorando il proprio stile di vita, si riduce il rischiodi insorgenze di patologie croniche invalidanti (come Scompenso Cardiaco, Diabete, Broncopneumopatie, etc.).

Come è stato autorevolmente sottolineato, il progetto ha anche effetti positivi sull’ottimizzazione dei costi per il Sistema Sanitario Nazionale, riducendo i ricoveri e migliorando l’efficacia e l’efficienza degli interventi pubblici. Con la compartecipazione alle spese del cittadino (a costi assolutamente accessibili),anche il privato può dotarsi di strumenti per il monitoraggio del proprio stato di salute.

Per visualizzare il video con il servizio giornalistico del Tg Tre Puglia, clicca qui: https://www.facebook.com/187800351385950/videos/809605469205432/

Tutte le news